Gradiva le differenze: forse per questo viaggiò tanto.

(Jorge Luis Borges)

CioccolatoCIOCCOLATO

I primi semi di cacao furono portati a Torino dalla Francia nel 1560, quando Emanuele Filiberto di Savoia celebrò il trasferimento della capitale ducale da Chambéry a Torino con una tazza di cioccolata, dando inizio a una tradizione che vive ancora oggi nelle creazioni dei maestri cioccolatieri locali.

Nel XIX secolo, per far fronte alle difficoltà di rifornimento di cacao causate dal blocco commerciale di Napoleone, Michele Prochet unì al cioccolato le nocciole locali, dando così origine al gianduiotto famoso in tutto il mondo. Per non parlare del Bicerìn, anch’esso nato a Torino nell’’800 dal matrimonio tra cioccolato, caffè e panna.

L’attività è prevalentemente a Torino. Visita di un laboratorio di cioccolato con degustazione, o solo degustazione di una varietà di prelibatezze preparate artigianalmente. E’ anche possibile organizzare lezioni di cucina a tema cioccolato. Un paradiso per golosi!