Gradiva le differenze: forse per questo viaggiò tanto.

(Jorge Luis Borges)

LANGHE, ROERO e MONFERRATO

Il paradiso dei gourmet.

Paesaggio LangheTutta la fascia collinare a sud del Piemonte è ben conosciuta dagli amanti del buon vino e della buona cucina. Ogni anno le Langhe e il Monferrato ospitano visitatori da tutto il mondo alla ricerca di un paesaggio incantevole disseminato di vigneti, di un ritmo di vita che scorre lento all’ombra di antichi castelli, e soprattutto di una varietà di grandi e grandissimi vini

da degustare in abbinamento ai deliziosi piatti della tradizione locale. Dal nebbiolo, signore incontrastato di Langhe e Roero con le celebri denominazioni (Barolo, Barbaresco, Roero), alla barbera, principessa di Asti e Monferrato, al moscato, inconfondibile nei suoi aromi esaltati dalle bollicine, a tutte le altre varietà più o meno note che rendono il Piemonte una regione ricchissima di vitigni autoctoni e di grandi tradizioni enologiche. La stagione del Tuber Magnatum Pico, o tartufo bianco pregiato (da settembre a dicembre), con i suoi eventi e le sue fiere – in primis la Fiera del Tartufo Bianco di Alba – è diventata una grande kermesse che riunisce tutti gli anni curiosi e appassionati da ogni angolo della terra. Una combinazione che nessun vero gourmet può ignorare!