Gradiva le differenze: forse per questo viaggiò tanto.

(Jorge Luis Borges)

LAGHI

Lago d'OrtaIncastonati tra le montagne, il Lago Maggiore e il Lago d’Orta sono da sempre mèta di un turismo alla ricerca della tranquillità e al tempo stesso della raffinatezza.

Percorrendo la sponda piemontese del Lago Maggiore, da Arona a Cannobio, si incontrano incantevoli scorci naturali, palazzi nobiliari e ville liberty, splendidi giardini e placide cittadine.

Stresa è forse la più famosa, affacciata sul golfo e sulle Isole Borromee: l’Isola Bella, che ospita il Palazzo Borromeo e i suoi giardini, l’Isola Madre, anch’essa caratterizzata da sontuosi giardini, e l’Isola dei Pescatori, col suo caratteristico borgo antico. Sull’altra sponda, i giardini di Villa Taranto e Villa San Remigio, al cui interno sorge l’omonima chiesa romanica.

 Ma anche il Lago d’Orta ha la sua “pietra” incastonata: l’Isola di San Giulio, dal fascino antico immutato nel tempo, che prende il suo nome dalla basilica fondata da San Giulio nel IV sec.

E qui, sui laghi, si possono assaporare prelibatezze a base di pesce in tutte le fogge e tutte le salse, realizzate su ricette fedeli alla tradizione o rielaborate dalla fantasia degli chef.