Gradiva le differenze: forse per questo viaggiò tanto.

(Jorge Luis Borges)

VALLE D'AOSTA
Valle d'Aosta

La Valle d'Aosta si trova interamente nelle Alpi, circondata da quattro dei monti più alti d’Italia e d’Europa. Tra questi, per citarne solo uno, c’è il Monte Bianco (4810 metri di altezza), meta degli amanti dell’alta montagna sia invernale che estiva. Famosissima è la funivia che congiunge Courmayeur con Chamonix in Francia passando sopra uno dei più spettacolari paesaggi alpini. Natura e paesaggi incontaminati, percorsi trekking (anche se non sempre segnalati), meravigliosi ghiacciai, parchi naturali, boschi e alpeggi, castelli: tutto questo contraddistingue questo piccolo angolo d’Italia incastonato tra Francia e Svizzera.

Per chi non desidera avventurarsi tra le cime, può scegliere i molteplici itinerari culturali alternativi che propongono la visita dei piccoli borghi nelle vallate secondarie, dove le tradizioni e lo stile architettonico sono rimasti intatti.

Aosta, la città principale, è stato in passato importante centro romano, fondato nel 25 a.C. Grazie alle vestigia ancora ben conservate viene chiamata anche la “Roma delle Alpi”. Non è una grande città, per questo la si può visitare a piedi con un percorso classico oppure approfondendo diversi temi che vanno dall’archeologia alle tradizioni popolari e culinarie.

Noi consigliamo di visitarla gustando qualche prodotto tipico eccellente come la fontina o il lardo di Arnad o assaporando i piatti tipici valdostani come la carbonade e la fonduta, il tutto accompagnato da un buon bicchiere di vino le cui uve sono cresciute sui vigneti più alti d’Europa.